Cosa fare quando si va in vacanza e abbiamo posizioni di azioni aperte

Molti trader, amatoriali e professionisti, viaggiano tantissimo per lavoro e ogni tanto si concedono una vacanza nella quale non potranno utilizzare lo smartphone o il portatile in quanto si trovano in luoghi dove prende poco il telefono e la connessione internet, oppure non hanno nè tempo o voglia per stare del tempo dietro a queste diavolerie tecnologiche che ci tolgono sempre più tempo dalle nostre belle giornate.

Cosa fare però quando si hanno delle posizioni nel mercato azionario aperte?

Bisogna decidere prima di tutto cosa fare con le posizioni aperte. Se chiuderle, lasciarle aperte, allungare/accorciare gli stop loss e take profit.

Molti decidono che se vanno via per più di una settimana chiudono tutte le posizioni, per evitare larghi movimenti di mercato durante l’assenza.

Se invece potrete seguire i mercati qualche ora al giorno, forse non vale la pena di chiudere le posizioni, ma di perseverare controllando per qualche minuto al giorno le vostre posizioni. Ovviamente questo deve conciliare con il fatto che accettate un livello di stress aggiuntivo, in quanto non è cosa da poco avere delle posizioni aperte, magari con tanti soldi in ballo.

Cosa fare per le posizioni a lungo termine

Se non è possibile seguire assiduamente delle posizioni a breve termine, è forse meglio chiuderle per evitare drawdown paurosi e vivere più serenamente. Se però alcune posizioni sono a lungo termine, cosa è meglio fare?

Sicuramente per quanto riguarda le posizioni a lungo termine, è meglio non chiuderle in quanto le posizioni a lungo termine solitamente vengono controllate almeno una volta a settimana per vedere se va spostato qualche stop loss o take profit.

Trailing Stop, è buono per andare in vacanza?

Il trailing stop è una ottima soluzione per mettere al sicuro i profitti, in quanto sposta lo stop loss sempre più in profitto mano a mano che la nostra posizione diventa profittevole. Ma ricordatevi che vi si attiverà solo e soltanto se andate in profitto. E’ quindi necessario preparare sia un trailing stop, ma anche uno stop loss che possa arginare le perdite nel caso il mercato dovesse andarvi contro.

E voi, come gestite le vostre posizioni?

Ci piacerebbe sentire anche le vostre opinioni! Rispondete quindi attraverso i commenti, specificando che tipo di azione effettuate alle posizioni a breve termine, alle posizioni a lungo termine e alle posizioni a medio termine quando andate in vacanza per 1 settimana o più. Buon trading!

Cosa fare quando si va in vacanza e abbiamo posizioni di azioni aperte
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)

Leave a Reply